Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alda Costa

Istituto

via Previati, 31 - 44121 - Ferrara
0532 205756
feic810004@istruzione.it

Scuola

Primaria M. M. Boiardo

Iniziative ed Eventi 2010/2011

Scuola Secondaria I° M.M. Boiardo
MOSTRA "IL TEATRO E LE ARTI VISIVE"

Mostra


Presentazione del percorso triennale per l’integrazione scolastica
svolto dalla classe 3^ B in collaborazione con il Laboratorio “Casa delle Arti” del Comune di Ferrara.


INAUGURAZIONE 14 maggio 2011
con la presenza del
Dott. Vincenzo Viglione

Scarica il pdf con le IMMAGINImostra il teatro e le arti visive.pdf

Leggi la RASSEGNA STAMPA
Casa delle arti per gli alunni della Boiardo (Estense.com)
Una mostra sul teatro e le arti visive (La Nuova Ferrara)




CONSIGLIO COMUNALE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI


Locandina Consiglio Comunale delle ragazze e dei ragazzi
Partecipano la classe IV a modulo dell'Alda Costa
e la classe II B della M.M. Boiardo .

Leggi il PROGETTO "Piccoli Grandi Cittadini"

La IV a modulo Alda Costa intervistata da Telestense:
Guarda il VIDEO
Leggi l'ARTICOLO DI TELESTENSE
Leggi l'ARTICOLO DELLA NUOVA FERRARA













I Giorni della Lettura 2011
Referente per la Scuola M.M. Boiardo:
prof.ssa Cristina Dedè

GRILLO PARLANTE

Le attività sono state realizzate nell'ambito delle iniziative di continuità con la Scuola Primaria:
i ragazzi delle classi 1A, 1E, 1F, 2B, 2E e 2F hanno letto e drammatizzato la storia sintetizzata di Pinocchio agli alunni delle classi quarte delle scuole primarie Costa, Guarini e Manzoni.
I bambini delle elementari, dopo aver assistito alle loro esibizioni, accompagnate anche da interventi musicali, hanno rappresentato, attraverso elaborati grafici o manufatti, i personaggi della storia.
Le drammatizzazioni si sono svolte in larga parte nei locali della biblioteca della scuola Boiardo.
>> Per saperne di più e scaricare gli allegati







La III A celebra
i 150 anni dell’unità
d’ ITALIA

E. Golfieri
A. Pseneac
G. Lunardi










Ricordo dei Caduti
Il giorno 18 novembre 2010 la classe 3C della scuola media "Boiardo" si è trovata, insieme ad altre classi di varie scuole medie e superiori di Ferrara, al Castello Estense per la cerimonia degli undici Caduti civili nella notte del 15 novembre 1943.
Gli studenti sono stati riuniti in una sala del Castello Estense dove hanno incontrato una storica ferrarese che ha inquadrato la vicenda locale nella più generale cornice storica della seconda guerra mondiale, soffermandosi sul ruolo delle donne in guerra e sulle conseguenze dalle manifestazioni di gioia degli italiani alla notizia della distruzione di Mussolini nel 1943 che portarono conseguenze nefaste come ben testimoniano le vicende ferraresi..
Tutto iniziò per l'appunto in quel movimentato 1943 con la fucilazione del commissario della Federazione dei fascisti di Ferrara, Igino Ghisellini, in seguito al quale nacquero manifestazioni di gioia da parte degli antifascisti,alcuni dei quali, per punizione, furono poi rastrellati a caso e condotti in corso Martiri della Libertà, dove fu commesso l’eccidio. Gli antifascisti rastrellati inizialmente erano dieci, ma divennero undici con l’aggiunta di un uomo che si trovò al momento sbagliato nel posto sbagliato: di fatti l’undicesimo caduto, che aveva visto la terribile scena, fu ucciso anche lui, per evitare di avere testimoni.
Dopo l'intervento della docente è seguita la visione di un filmato, in cui un attore leggeva parti tratte da alcuni documenti che raccontavano le vicende di quella notte, intervallate da scene tratte dal famoso film su quella maledetta sera, ovvero “La lunga notte del ‘43” di Florestano Vancini.
Successivamente alla visione del filmato i ragazzi, dopo un breve intervallo, sono stati condotti di fronte al muretto in corso Martiri della Libertà dove vennero trucidati gli undici civili, per assistere alla commemorazione alla quale ha partecipato anche il Sindaco di Ferrara.
Per gli studenti questa è stata un’esperienza interessante e istruttiva, che li ha aiutati a comprendere la vita e la politica di quel terribile periodo.

Gli undici Caduti:
- Emilio Arlotti, senatore
- Cinzio Belletti, operaio
- Pasquale Colagrande, magistrato
- Vittorio e Mauro Hanau, commercianti
- Giulio Piazzi, avvocato
- Girolamo Savonuzzi, ingegnere
- Ugo Teglio, avvocato
- Arturo Torboli, ragioniere
- Arturo Vita Finzi, rappresentante di commercio
- Mario Zinatta, avvocato


E. Gentili
V. Cherubini
III C







Settimana DESS UNESCO
Giovedì 11 Novembre 2010
"Giornata della mobilità sostenibile"






" IO MI MUOVO, TU TI MUOVI, MUOVIAMOCI IN CITTA' "






























































Per saperne di più vai alla pagina dedicata:  Giornata della mobilitą sostenibile














MERCATINO PRO BIBLIOTECA
14-15-16 dicembre 2010





Nei giorni 14-15-16 dicembre 2010, nei locali della nostra scuola è stato allestito un mercatino per raccogliere fondi a favore della Biblioteca Scolastica Multimediale, attraverso la vendita di oggetti vari, donati dagli alunni, dalle loro famiglie e dal personale della scuola.

L’attività ha coinvolto tutti i ragazzi , alcuni dei quali, assieme ai genitori che si sono resi disponibili, hanno gestito la vendita degli oggetti, assistiti e coordinati dalla bibliotecaria, M.Rosa Stagni.

Ad attività conclusa, si ringrazia tutto il personale della scuola, le bibliotecarie M.Rosa Stagni ed Alessandra Baccarini, tutti gli alunni, particolarmente quelli delle classi 1B e 3A, che hanno aiutato nell’allestimento del mercatino e le “mamme” Benedetta Buzzacchi, Maria Chiara Ferraro, Elena Gagliardi, Anna Panagia, Monica Panin, Angela Travagli che attraverso il loro impegno quotidiano hanno portato al successo l’iniziativa.

Scarica il REPORTAGE con le immagini dell'evento
REPORTAGE MERCATINO 2010 (.pdf)








Logo Indirizzo Musicale Scuola Boiardo
INDIRIZZO MUSICALE
Open Days e concerti


Per le iniziative e gli eventi musicali andare alla pagina Indirizzo Musicale






Pagina aggiornata il 07-08-2014