Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alda Costa

Istituto

via Previati, 31 - 44121 - Ferrara
0532 205756
feic810004@istruzione.it

RASSEGNA STAMPA archivio 13-14 b

comunicati e articoli febbraio-giugno 2014 in evidenza ARCHITETTURA, LA GUIDA DI LEGAMBIENTE SEGNALA L'ALDA COSTA

Leggi
- La Nuova Ferrara



IL ROTARY DONA UN PIANOFORTE ALL'ALDA COSTA

Leggi
estense.com




SI CONCLUDE LA MARATONA DELLA MUSICA

Oggi, mercoledì 4 giugno, dalle 9 alle 13 nella sala della Musica di via Boccaleone 19, si concluderà la quarta edizione della maratona della musica “Tanti suoni per un giorno”, con cui l’istituto comprensivo Alda Costa mette ogni anno in vetrina il meglio delle sue attività musicali.

La giornata sarà dedicata alle classi quarte e quinte della primaria Manzoni preparate da Anna Maria Laudicina, Daria Chiari e Stefania Ferroni e a gran parte di quelle della primaria Costa (insegnanti Miriam Lucci, Irma Pagnotta, Milva Boarini, Maria Cristina Pilotto, Susanna Losciale) che si avvicenderanno nell’esecuzione di canti tratti da raccolte didattiche di Lanfranco Perini, Maurizio Spaccazocchi, Biancamaria Furgeri e dal repertorio popolare ebraico.

Dalle 14.30 la maratona musicale si trasferirà nella sede di via Previati 31 con le classi terze di Nicoletta Forlani e Maria Cristina Pilotto, per concludersi infine con la quinta di Gloria Callegarini (giovedì 5 giugno alle 14) e la quarta di Gloria Calabrese (venerdì 6 giugno alle 11).

Leggi
estense.com

- La Nuova Ferrara



LA IIE BOIARDO PREMIATA ALLA CAMERA DI COMMERCIO

Leggi
estense.com

Ferrara24ore

Sito Confartigianato

- Carlino Ferrara



LA MANZONI VINCE UN COMPUTER

Leggi
estense.com



LA MANZONI W LA SKUOLA IN VIA DEL MELO

Leggi
La Nuova Ferrara

estense.com



LA BOIARDO ALLA SALA DELLA MUSICA

Nuovo appuntamento con l’indirizzo musicale della scuola secondaria Boiardo oggi, mercoledì 28 maggio, alle 17.30 alla sala della Musica di via Boccaleone 19. Suonano tutti gli allievi di chitarra, flauto traverso e violino di seconda e terza classe con brani solisti e d’insieme originali e trascritti da Curci, Veracini, Vivaldi, Joplin, Pachelbel, Mozart e celebri colonne sonore.
Si esibiranno Fabio Bolognesi, Rita Dosi, Claudia Cordelli, Alessandra Lia, Luca Boggiani, Ulisse Romagnoli, Tommaso di Giusto, Luca Mazzi, Camilla Finotti, Irene Mistri, Eleonora Guerra, Veronica Modestino e Sara Gennari (chitarre), Silvia Mondaini, Leonardo Sartori, Lorenzo Agnoletti, Michele Corio, Diletta Frosali, Sofia Margotti, Filippo Menegatti, Alessandro Scapoli, Matilde Afferni, Federica Bergamini e Silvia Panato (violini); Vittoria Vezzani, Diletta Boldrini, Marta Landi, Beatrice Felisati, Olga Trifan, Aurelio d’Angelo, Elena Miceni, Giulia Pietrogrande, Marta Gavagna, Tosca Margherita Toso, Arianna Di Federico, Ester Dall’Olio e Aurora Ruscelli (flauti).

Leggi
estense.com

- La Nuova Ferrara



QUARTA MARATONA DELLA MUSICA ALDA COSTA

Comincia domani martedì 27 maggio alle 10.30 nella Sala della Musica di via Boccaleone 19, la quarta edizione della Maratona della Musica "Tanti suoni per un giorno", con cui l'Istituto Comprensivo Alda Costa mette ogni anno in vetrina il meglio delle sue attività musicali. L'edizione 2014 sarà articolata in tre momenti distinti: martedì dalle 10.30 alle 16 tutte le classi della Scuola Primaria Guarini preparate da Anna Maria Laudicina e Silvia Francalanci e alle 19 la IV a tempo pieno Costa di Paola Chiorboli, si succederanno nell'esecuzione di canti tratti da raccolte didattiche di Lanfranco Perini, Maurizio Spaccazocchi, Biancamaria Furgeri e dal repertorio popolare ebraico. Dalle 16.30 alle 19 troveranno spazio i trentaquattro allievi del corso di pianoforte della Scuola Secondaria Boiardo: Clara Canella, Diana Lastoveska, Anna Scuccimarra, Alberto Zandi, Lucia Migliardi, Micol Sacerdoti, Benedetta Ferrari, Samuel Bernacchia, Nicholas Chieregatti, Lucia Bonora, Giovanni Corelli, Piermatteo Marzola, Martina Zandi, Sofia De Battisti, Eleonora Tartarini, Anastasia Mella, Noemi Cinti, Chiara Tartari, Gaia Stasi, Giovanni Barioni, Jacopo Aragrande, Maria Victoria Mosso, Nicholas Aouad, Federica Brunetti, Rita Mezzaro, Paolo Sarti, Martina Zandi, Agnese Franzé, Virginia Ferrozzi, Elena Riberti, Francesco Morelli, Federica Finelli, Francesco Rivaroli, Sara Bagni e Melissa Ruscigno. Mercoledì 28 maggio alle 17.30 Sala della Musica ospiterà il saggio finale di musica d'insieme delle classi di chitarra, flauto traverso e violino dell'Indirizzo Musicale Boiardo. Mercoledì 4 giugno dalle 9 alle 16 troveranno infine spazio le classi quarte e quinte della Primaria Manzoni preparate da Anna Maria Laudicina e tutta la Primaria Costa con le classi di Maria Cristina Pilotto, Susanna Losciale, Nicoletta Forlani e Miriam Lucci.

Leggi
estense.com

- Carlino Ferrara



LA GUARINI IL 26 MAGGIO IN SCENA ALLA BOIARDO

Lunedì 26 maggio andrà in scena alle 17 (prima parte) e alle 18 (seconda parte) nella sede della scuola media Boiardo in via Benvenuto Tisi, il terzo e ultimo momento pubblico dei corsi di strumento musicale dedicato alla Primaria Guarini. All’evento parteciperanno gli allievi dei corsi di chitarra di Agostino Maiurano e quelli di pianoforte di Maria Luisa Langella, Cristina Popa e Filippo Benvenuti, organizzati per la prima volta quest’anno dall’istituto comprensivo Alda Costa con la collaborazione della cooperativa il Germoglio.
Alle 17 saranno di scena: Giovanni Cavallini, Francesco Sunseri, Giulia Canella, Claudia Perini, Giovanni Rosso, Clara Sanguettoli, Donatella Padovani, Matilde Alberti, Chiara Govoni, Marco Remelli, Beatrice Martinez, Tommaso Cruciani, Valeria Potylyn, Margherita De Carli, Simona Tufa, Margherita Pivari, Teresa Pivari. Alle ore 18 sarà la volta di: Eleonora Bertolucci, Margherita Garbuglia, Bianca Rizzi, Luigi Guerrieri, Haroon Karamt, Luigi Trilli, Matteo Franceschini, Cristea Angelica Cordova, Caterina Bertolucci, Francesca Sani, Thomas Evangelisti, Leonardo Finelli, Gregorio Trovato, Andrea Marzola, Matilde Maisto, Anna Fabbri.
Partecipa al completo la classe terza di flauto traverso dell'Inidirizzo Musicale Boiardo assieme a Federica Finelli allieva di pianoforte e Claudia Cordelli (chitarra).

Leggi
estense.com

- La Nuova Ferrara

- Carlino Ferrara



VIOLINI IN SCENA ALLA BOIARDO

Un nuovo appuntamento musicale alla scuola Boiardo è quello in programma oggi, giovedì 22 maggio, alle 17. Nella sede di Benvenuto Tisi 1 suoneranno gli allievi di violino di Gianluigi Cavallari di prima, seconda e terza classe: Federica Cammarata, Andrej Cecchi, Alex D’Ecclesis, Emma Micheletti, Andrew Callegari, Edoardo Giberti, Filippo Menegatti, Alessandro Scapoli, Giacomo Nava, Mattia Paolo Zucconi, Matilde Afferni, Federica Bergamini e Silvia Panato. I brani d’insieme prevedono trascrizioni di melodie popolari tratte da raccolte didattiche. Alberto Curci sarà l’autore più eseguito. Le attività musicali dell’istituto comprensivo Alda Costa riprenderanno lunedì 26 con gli allievi di strumento della Primaria Guarini.

Leggi
estense.com

- La Nuova Ferrara



GLI ALLIEVI DI STRUMENTO DELLA MANZONI MERCOLEDI' 21 ALLA BOIARDO

Oggi, mercoledì 21 maggio, andrà in scena alle 17 (prima parte) e alle 18 (seconda parte) lo spettacolo della scuola Manzoni nella sede della scuola media Boiardo in via Benvenuto Tisi. All’evento parteciperanno gli allievi dei corsi di chitarra di Agostino Maiurano e Giulio Arnofi, quelli di pianoforte di Maria Luisa Langella e gli iscritti ai corsi di flauto e violino di Cristina Popa e Filippo Benvenuti, organizzati per la prima volta quest’anno dall’istituto comprensivo Alda Costa con la collaborazione della cooperativa il Germoglio.
Alle 17 suoneranno i giovani chitarristi Emma Gavioli, Chiara Zanella, Alice Lazzarato, Andrea Bolognesi, Federico Bignami, Gioele Manderioli, Tommaso Orti, Pablo Piattella, Rodrigo Callegari, Francesca Malagù, Emma Buzzoni, Katerina Kollia, Eleonora Dotti, Giulia Venturoli, Madalina Gutu; gli allievi di pianoforte Asia Guercio, Camilla Bianchi, Veronica Cosua, Elena Piva, Alice Piva, Francesca Pitrelli, Maria Voci, Alessandro Nava, Lucia Santarelli.
Alle 18 sarà poi la volta di Alessandra Bruciapaglia, Sara De Biaggi, Alessia Tani, Martina Felisati, Giorgia Spinosa, Andrea Martini, Raffaella Benchea, Diletta Banzi, Francesco Codecà, Alice Chiaveri, Eugenio Argazzi, Marco Bonazzi, Lorenzo Padricelli, Giada Grazzi, Francesco Lazzarato, Gioia Previati, Alice Abramo, Angel Visentini, Luigi Forlani, Sara Zerbini, Paolo Zangara e Nicolò Vitali. Parteciperanno all’esecuzione anche gli allievi Francesco Rivaroli, Francesco Morelli e Fabio Bolognesi dell’indirizzo musicale Boiardo.

Leggi
estense.com

- Carlino Ferrara



DIETRO LA LUNA IL LIBRO DELLA POESIE DELLE QUARTE MANZONI SCRITTO CON MARA NOVELLI

E’ il frutto di un progetto condotto da Mara Novelli con gli studenti delle quarte Manzoni il libro dal titolo “Dietro alla luna” che oggi, mercoledì 21 maggio, alle 10 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. Ne parleranno Gianna Vancini e le insegnanti Daria Chiari e Stefania Ferroni.

Leggi
estense.com

- Carlino Ferrara





GLI ALLIEVI DI STRUMENTO DELL'ALDA COSTA MARTEDI' 20 ALLA BOIARDO

Appuntamento di fine anno scolastico, martedì 20 maggio alle 17 (prima parte) e alle 18 (seconda parte) nella sede di via Benvenuto Tisi della Scuola Media Boiardo, con il primo gruppo degli oltre centotrenta allievi dei corsi di strumento musicale nelle primarie dell’istituto comprensivo Alda Costa. I corsi, nati nello scorso ottobre, sono quattro, (chitarra, flauto traverso, pianoforte e violino) con i docenti Giulio Arnofi, Agostino Maiurano, Cristina Popa, Maria Luisa Langella, Filippo Benvenuti e sono le scuole dove vengono promossi grazie all’apporto organizzativo della cooperativa il Germoglio ovvero sono le Primarie Costa, Guarini e Manzoni. Un’esperienza nuova per gli istituti comprensivi della nostra città, frequentata da un notevolissimo numero di allievi, che ha avviato così alla musica pratica più di un quarto degli iscriti delle primarie dell’intero ICS Alda Costa. Il pomeriggio di martedì vedrà in scena alla Boiardo, gli allievi della Primaria Costa. Alle 17: Filippo Turrin, Martina Caselli, Marco Setti, Nico Gelli, Andrea Bocchi, Beatrice Rossi; Edoardo Amoroso, Giorgio Gessi, Margherita Guzzinati, Emma Guidi, Giovanni Bonico; Laura Romanini, Niccolò Cuoghi, Giovanni Martinelli, Agata Fenzi, Matteo Zheng, Stella Chen; Jada Chieregatti, Matilde Giordani; Sara Mezzaro, Eleonora Stagni, Vittoria Chiarini, Alessia Nardiello, Claudio Marchetto. Alle 18: Edoardo Polmonari, Roberta Bonifissuto, Nicolò Tomasini Francesco Giovannini, Samuele Ghidoni, Mattia Forni, Elena Bonora Verna, Federico Singarayj, Francesco Salvadori, Tommaso Rossi, Dario Marchetto, Francesco Balanzoni, Francesco Spadaro, Lucia Ferri, Giulia Mastropasqua, Arianna Guzzinati, Francesca Mattia Maria, Marco Giochin, Agata Bandiera, Emilia Cipriano, Leo Garbellini, Luca Rinaldi, Costanza Romagnoli, Lilly Celletti, Vittorio Platon, Marta Vitali e Anita Macchioni. Parteciperanno anche gli allievi dell'Indirizzo Musicale Boiardo Tosca Toso, Francesco Morelli, Nicholas Chieregatti, Lucia Bonora e Rita Mezzaro.

Leggi
estense.com

- La Nuova Ferrara

- Carlino Ferrara



CHITARRE E VIOLINI LUNEDI' 19 MAGGIO ALLA BOIARDO

Nuova settimana della musica alla Boiardo, che mette in vetrina da lunedì il meglio dei suoi corsi di strumento, assieme a tutte le scuole dell'Istituto Comprensivo Alda Costa. Lunedì 19 maggio alle 17 nella sede di via Benvenuto Tisi, andranno in scena gli allievi dei corsi di chitarra e violino di Roberta Fuschini e Gianluigi Cavallari: Eva Toglia, Filippo Bertelli, Alessandro Montori, Fabio Bolognesi, Rita Dosi, Sofia Margotti, Michele Corio, Diletta Frosali, Lorenzo Agnoletti, Eleonora Guerra, Enrico Bonfissuto, Celeste Previati, Irene Mistri, Camilla Finotti, Silvia Mondaini, Leonardo Sartori e Veronica Modestino. Si avvicenderanno nell'esecuzione di brani didattici solisti e di gruppo di autori "classici" come Francesco Veracini, Alberto Curci e Matteo Carcassi, cui verranno accostate canzoni di Lennon, Dylan e Sting.

Leggi
estense.com

- Carlino Ferrara



A CACCIA DI MOSTRISCHIO!

Leggi
- La Nuova Ferrara


FLAUTI E CHITARRE IN SCENA MARTEDI' 13 MAGGIO ALLA BOIARDO

Nuovo appuntamento con l'Indirizzo Musicale Boiardo che martedì 13 maggio alle 17 proporrà nella sede di via Benvenuto Tisi 1, un saggio di brani individuali e d'assieme degli allievi di flauto traverso di Valeria Astolfi e di chitarra di Roberta Fuschini. Gaia Zanotti, Jaston Ambat, Alessandro Bergagnin, Stefano Lia, Edoardo Panicucci, Niccolò Stasi, Gaia Zanotti, Claudia Cordelli, Alessandra Lia, Luca Boggiani, Ulisse Romagnoli, Tommaso di Giusto e Luca Mazzi (chitarre), Vittorio Sassone, Teyou Tamo Franck Freedy, Denise Sassone, Tchitcha Fotso Corine Alicia, Martina Copetta, Ester Dall’Olio, Marta Gavagna, Aurora Ruscelli, Tosca Margherita Toso, Arianna Di Federico, Vittoria Vezzani, Diletta Boldrini, Marta Landi, Beatrice Felisati, Olga Trifan, Aurelio d’Angelo, Elena Miceni e Giulia Pietrogrande (flauti) eseguiranno trascrizioni didattiche da Byrd, Mozart, Beethoven, Ciakovsky, Faurè, Joplin, colonne sonore e melodie evergreen.

Leggi
estense.com

- La Nuova Ferrara

- Carlino Ferrara



COSTA E BOIARDO PROTAGONISTE IN ARCHIVIO STORICO IL 5 E 9 MAGGIO

Costa e Boiardo protagoniste da domani in Archivio storico comunale, dove comincia lunedì 5 maggio l’edizione 2014 della ‘Settimana della didattica in Archivio – Quante storie nella storia’. L’iniziativa è giunta alla sua XIII edizione, promossa dalla Soprintendenza archivistica per l’Emilia Romagna, dalla Soprintendenza per i beni librari e documentari – IBC Regione Emilia-Romagna – e dall’Associazione Nazionale Archivistica Italiana (Anai). L’Archivio storico comunale del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara garantirà la propria adesione con visite guidate, incontri e laboratori didattici.
Un appuntamento annuale che dal 2002 intende illustrare concretamente ai docenti e al pubblico della città le opportunità che l’archivio e l’uso delle fonti possono offrire per la conoscenza della storia e in particolare di quella locale.
Gli studenti delle classi quarta e seconda a tempo pieno di Paola Chiorboli e Susanna Losciale (Scuola Primaria "A. Costa") e le prime D e G Boiardo di Silvia Petronelli scopriranno le carte d’archivio per ricostruire la storia della scuola Alda Costa in un quartiere che cambia il volto del centro cittadino.
Le attività proposte sono il frutto del lavoro realizzato in archivio nel corso dell’anno scolastico con Corinna Mezzetti, Angela Poli e il coordinamento di Beatrice Morsiani e approfondito in classe con le proprie insegnanti, sulla storia della scuola Alda Costa al compimento del suo 80° anno di attività
Venerdì 9 sarà poi la volta delle terze e della quinta Alda Costa di Nicoletta Forlani, Gloria Callegarini e Maria Cristina Pilotto) e della II F Boiardo di Patrizia Zappaterra, che concluderanno così la loro esperienza d’archivio.

Leggi
estense.com



LA SETTIMANA DELLA DIDATTICA IN ARCHIVIO

Leggi
estense.com

- La Nuova Ferrara



L'ALDA COSTA OSPITA FRANCO SCHOENHEIT

Nella scuola Alda Costa è conservato un album fotografico con immagini risalenti agli anni Trenta, quando l’edificio scolastico era intitolato al re Umberto I. In questo prezioso reperto storico, tra le diverse fotografie, in parte riprodotte ed esposte in occasione della mostra “1933-2013 Ottant’anni di vita per la scuola Umberto I – Alda Costa”, allestita presso le Grotte del Boldini, ve ne sono tre che ritraggono studenti e insegnanti della scuola israelitica di Ferrara.
In due di queste sono riconoscibili Franco Schönheit, sopravvissuto a Buchenwald e sua moglie Dori Bonfiglioli, fuggita in Svizzera in seguito alle persecuzioni razziali. Questi due testimoni, che oggi vivono a Milano e proprio in questi giorni sono a Ferrara per la Festa del Libro Ebraico, sono stati invitati a parlare ai bambini della scuola dove loro, tutti gli anni, sostenevano gli esami di ammissione alla classe successiva, da privatisti, poiché provenivano della scuola israelitica di Via Vignatagliata, 79.
I giovani studenti della classe IV e V a tempo pieno, presenti all’incontro, hanno ascoltato con interesse il racconto di Franco e Dori. «Nel 1941 – ricorda, ad esempio, Schönheit – ho dovuto sostenere l’esame della IV ginnasio per entrare nella Prima Liceo Scientifico (n.d.r. l’organizzazione della scuola era diversa da quella attuale). […] Gli ebrei erano separati dagli altri studenti. La mattina degli esami di matematica, io e Corrado de Benedetti veniamo chiusi in una stanza, mentre tutti gli altri ragazzi sono nel corridoio in file di due banchi. Sentiamo che dettano un problema ed un’espressione algebrica». In notevole ritardo consegnano anche a loro due la prova che riescono a superare brillantemente e in brevissimo tempo, a differenza degli altri esaminandi. Ancor oggi Franco, con commozione ricorda l’equità dell’insegnante che diede «a me 8, al mio amico De Benedetti, 7, ad altri sei, 6, mentre tutti gli altri furono rimandati in matematica. Rosina Stanzani non aveva seguito la legge del fascismo: i due ebrei erano stati i migliori, i due ebrei avevano avuto i voti migliori». Dori invece ha evidenziato non solo il grande disagio nel vedersi separata dagli altri, quando si presentò al Liceo Ariosto con una sua amica per sostenere gli esami di ammissione, ma anche l’ingiustizia degli insegnanti al momento della valutazione. Il Preside si presentò con un foglio sul quale c’era scritto «il nostro nome, lo lesse e poi ci disse che noi due dovevamo andare nell’ultimo banco con almeno tre file di banchi vuoti rispetto agli altri […]. “Perché ami il duce” era il titolo del tema. Anche se il duce non lo amavo molto, perché da poco tempo mio padre era stato mandato al confino, sono riuscita a superare anche questa prova […]. Il compito di matematica l’avevamo svolto senza errori a differenza di alcuni figli di gerarchi: noi abbiamo avuto la sufficienza, loro hanno avuto lodevole».
Alla presenza della dirigente, Stefania Musacci, la signora Bonfiglioli ha regalato la sua pagella di III elementare alla Scuola, ritenendo che l’archivio scolastico sia «il luogo più idoneo per conservarlo».
All’incontro ha partecipato anche la scrittrice Roberta Anau, che ha esordito evidenziando come la sua esistenza sia legata alla mancanza della lettera H nel cognome del padre, presente invece in quello dei due martiri uccisi davanti al castello nel 1943. Si è poi soffermata a descrivere alcuni aspetti della vita dei suoi genitori, costretti ad allontanarsi dalla propria città a causa delle persecuzioni e ha terminato il suo intervento, affermando che, pur non essendo stata coinvolta direttamente dalle leggi razziali, queste rimangono impresse in modo indelebile nella sua mente.
L’incontro si è concluso con lo scambio di doni e con un canto ebraico, eseguito dagli alunni della classe IV T. P. dal quale si sono lasciati coinvolgere anche i coniugi Schönheit, che hanno apprezzato le qualità dei giovani studenti. (comunicato di Maria Bonora)

Leggi
estense.com

- La Nuova Ferrara

-



SAGGIO DI PIANOFORTE ALLA BOIARDO

Nuovo appuntamento con il pianoforte alla Boiardo. Martedì 15 aprile alle 16.45, nella sede di via Benvenuto Tisi suoneranno gli allievi dell’Indirizzo Musicale Diana Lastoveska, Paolo Sarti, Nicholas Chieregatti, Anna Scuccimarra, Alberto Zandi, Lucia Migliardi, Martina Zandi, Maria Victoria Mosso, Piermatteo Marzola, Gaia Stasi, Chiara Tartari, Elena Riberti e Agnese Franzè. Sono in programma brani a quattro e sei mani di Manfred Schmitz e Anton Diabelli e musiche soliste di autori didattici di tutte le epoche.

Leggi
estense.com

- Carlino Ferrara

- La Nuova Ferrara



COSTA E MANZONI ALL'ESERCITAZIONE DELLA PROTEZIONE CIVILE

Leggi
estense.com



I GIORNI DELLA LETTURA E IL CUSTODE FORMIGONI VENERDI' 11 ALL'ALDA COSTA

Con "I testimoni di Alda Costa Ottanta" termina venerdì 11 aprile alle 9 nell'Istituto di via Previati 31, l'edizione 2014 de "I giorni della lettura", il progetto ogni anno rivolto dall'Istituto Comprensivo alla valorizzazione della lettura e della scrittura creativa.
L'iniziativa di domani mattina, rivolta a tutte le classi della Primaria Costa e coordinata da Paola Chiorboli e Maria Bonora, ripercorrerà con nuovi contributi la storia della scuola e quella di insegnanti del passato come il celebre maestro Beniamino Biolcati. Immagini documentarie d'epoca montate da Maria Bonora, saranno arricchite dalla testimonianza della figlia del bidello/custode Formigoni, che tutti gli allievi che negli Cinquanta e Sessanta hanno frequentato l'Alda Costa ancora ricordano.

Leggi

estense.com

- Carlino Ferrara

- La Nuova Ferrara



SERGIO GNUDI E GLI EROI GRECI ALLA GUARINI

Proseguono I Giorni della Lettura 2014 dell'Istituto Comprensivo Alda Costa: lunedì 7 aprile alle 9 sarà lo scrittore e poeta Sergio Gnudi a presentare agli allievi della Primaria Guarini il suo “La mamma racconta gli eroi. Piccole storie di dei e di eroi dell'antica Grecia”, una fiaba che attinge all’epica nei modi di un tipico racconto che la mamma rivolge alla figlia. Illustrato da Marina Marchetti, il volume è rivolto ai bambini dai cinque ai dieci anni, cui racconta avventure fantastiche, storie di eroi, di dei dell’antica Grecia, di Ercole, di Zeus, dell’amore tra Filemone e Banci, del coraggio di Perseo e Teseo. Nel corso della settimana, tra lunedì 7 e venerdì 11 aprile, momenti importanti saranno dedicati in tutto l'Istituto Comprensivo Alda Costa alla tradizione del dialetto ferrarese (Marco Chiarini), al laboratorio di lettura “Un amore di libro” (Raffaella Indelli e i giovani volontari dell’Associazione Circi-Biblioteca Blu, guidati da Silvia D’Ambrosio), e alla prosecuzione delle esperienze già iniziate con la Biblioteca Comunale Ariostea. Attraverso il tema della Letteratura per l'Infanzia Primi Novecento, i libri letti da Angela Poli si collegheranno al momento celebrativo riservato quest'anno dall'Istituto Comprensivo all'ottantesimo compleanno della Scuola Elementare Alda Costa.

Leggi
- Carlino Ferrara 6 aprile

- Carlino Ferrara 7 aprile

estense.com



UNA FAVOLA PER PARLARE DI AUTISMO

Mercoledì 2 aprile si celebra la V Giornata Mondiale della consapevolezza dell'autismo, sancita dalle Nazioni Unite con la risoluzione 62/139 del 18 dicembre 2007. Saranno molti i momenti promossi a sensibilizzazione dell'opinione pubblica, in particolare sul ruolo svolto dalla scuola e dalla famiglia, assieme a tutti gli operatori del settore.
In occasione del progetto “I Giorni della lettura” 2014, che l'Istituto Comprensivo Alda Costa riserva ogni anno alla lettura e alla scrittura creativa, le insegnanti della Scuola Primaria Manzoni hanno voluto contribuire al tema, scrivendo a più mani un racconto dal titolo “Il pulcino Bruno” e dedicandolo agli allievi della loro scuola. Il problema dell’autismo nell’infanzia e di come viene percepito e vissuto all’interno della classe e della comunità scolastica, sarà affrontato nella dimensione della storia di un pulcino speciale; un personaggio diverso dagli altri che apre le porte del suo mondo con l'invito, rivolto a tutti, ad entrare nella propria personale condizione, per capire ciò che veramente vede e per sentire ciò realmente prova.
Nella settimana da lunedì 31 marzo a venerdì 4 aprile il vero e indiscusso protagonista della Scuola Primaria Manzoni sarà il pulcino Bruno. Tutte le classi affronteranno il tema dell’autismo traendo stimoli e spunti dalla sua storia. L’obiettivo delle insegnante è quello di rendere così sempre più accessibile e comprensibile ai bambini, la dimensione emotiva dei loro compagni “speciali”.
L’esperienza si concluderà con la drammatizzazione del racconto da parte di alcune insegnanti, attuata con il coinvolgimento dei bambini.

Leggi
- Carlino Ferrara

- La Nuova Ferrara

estense.com



LA BOIARDO TORNA ALLA SIO
I doni della III D e la storia di Sara, pronta ad affrontare la maturità dopo un grave incidente

Gli alunni della III D della scuola Secondaria di primo Grado “M. M. Boiardo” il 1 aprile faranno visita alla Scuola in Ospedale presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara di Cona accompagnati dalla Dirigente Scolastica Stefania Musacci e dalle insegnanti Margherita Forlani e Maria Chiara Romagnoli.
Si tratta di una classe che già da tempo è “amica della SIO”: l'anno scorso aveva fatto visita agli ampi spazi della Scuola in Ospedale donando dei simpatici segnalibri, i “segna-amicizia”. In questa occasione la classe donerà alla Scuola in ospedale otto cartelloni per favorire la conoscenza della lingua inglese che potranno essere utilizzati a scopo didattico per gli alunni-degenti della SIO.
“I cartelloni – spiega Margherita Forlani, docente di Inglese alla Scuola Boiardo- sono stati realizzati dagli alunni ed illustrano situazioni ‘pratiche’, come chiedere indicazioni stradali o richiedere l'aiuto di un medico; frasi che possono essere utili nell'uso comune di una lingua straniera”.
Gli alunni faranno inoltre una donazione di materiale didattico, manuali e cd rom, alla scuola in Ospedale.
Il Direttore generale Gabriele Rinaldi e Patrizia Fabbri, responsabile dell'area Comunicazione dell'Ospedale di Cona e le docenti Elena Zeni e Marialivia Brunelli accoglieranno gli alunni nell'aula didattica all'interno del Reparto di Pediatria, illustrando ai ragazzi le attività della SIO di quest'anno all'interno del reparto di Pediatria di Cona e presso il centro di Riabilitazione S. Giorgio.
All'incontro parteciperà anche Sara Filigheddu, che sta portando a termine la riabilitazione al Centro San Giorgio dopo un terribile incidente. Grazie allo studio individualizzato con le docenti della SIO, quest'anno è riuscita comunque a prepararsi per sostenere la maturità classica.
“Sara è oramai un'abile comunicatrice - sottolinea Elena Zeni- ed ha già partecipato a ben otto incontri con alunni delle scuole della Provincia con l'obiettivo di sensibilizzare i giovanissimi alla sicurezza stradale raccontando la sua storia. Fare informazione sui giovani è una di quelle cose che Sara considera utili e stimolanti e, grazie alla sua preparazione e simpatia, le riesce anche particolarmente bene”.
“Sara -aggiunge Marialivia Brunelli- ci dimostra, con la sua storia, che l' inserimento nei percorsi scolastici della Scuola in Ospedale è spesso fondamentale per motivare maggiormente i ragazzi ad affrontare il loro percorso riabilitativo”.
La storia di Sara coinvolge e commuove, per la drammaticità ma anche per il coraggio. Sara, nell'incidente che l'ha portata al coma, ha perso il suo fidanzato Lorenzo e non è un caso che alla maturità abbia voluto fare un percorso a partire dalla scultura di Canova “Amore e Psiche”, simbolo dell'amore eterno.

Leggi e guarda
estense.com 1° aprile 2014

Sito Arcispedale Sant'Anna

- Carlino Ferrara

estense.com 2 aprile 2014



I GIORNI DELLA LETTURA 2014

Comincia lunedì 31 marzo alle 10 alla Sala Boldini in compagnia dello scrittore Luigi Dal Cin, scrittore ferrarese di libri per l'infanzia tra i più apprezzati a tradotti in ambito internazionale, l'edizione 2014 de “I Giorni della Lettura”, il progetto che tutte le scuole dell’Istituto Comprensivo Alda Costa coltivano dal 2010 per l’intero anno scolastico, e che ogni volta culmina con eventi di animazione della lettura e di scrittura creativa.
Il calendario si intensificherà nella settimana successiva, tra il 7 e l'11 aprile, coinvolgendo come di consueto tutti gli oltre millecento alunni, i docenti e i famigliari delle Primarie Costa Guarini e Manzoni, della Secondaria Boiardo, della Scuola d'Infanzia Guarini e della Sezione Ospedaliera.
Lo scrittore e poeta Sergio Gnudi presenterà agli allievi delle tre scuole primarie il suo “La mamma racconta gli eroi. Piccole storie di dei e di eroi dell'antica Grecia”, una fiaba che attinge all’epica nei modi di un tipico racconto che la mamma rivolge alla figlia. Più momenti saranno dedicati alla tradizione del dialetto ferrarese (Marco Chiarini), al laboratorio di lettura “Un amore di libro” (Raffaella Indelli e i giovani volontari Claudia Gharbi, Eleonora Tartarini, Elissa Bighi, Emily Sassolini, Emma Felisatti, Federico Natali, Giorgio Miotto, Laura Dolcetti, Lorenzo Agnoletti, Martina Natali e Serena Polini dell’Associazione Circi-Biblioteca Blu, guidati da Silvia D’Ambrosio), e alla prosecuzione delle esperienze già iniziate con la Biblioteca Comunale Ariostea. Attraverso il tema della Letteratura per l'Infanzia Primi Novecento, i libri letti da Angela Poli si collegheranno al momento celebrativo riservato quest'anno dall'Istituto Comprensivo all'ottantesimo compleanno della Scuola Elementare Alda Costa. “I giorni della lettura” 2014 si proporranno soprattutto come festa informale della parola scritta e letta: insegnanti, genitori e nonni delle scuole primarie si dedicheranno a “Odissea”, al “Giornalino di Gianburrasca” e a “Riccioli d'oro”, solo alcuni dei titoli che riceveranno particolare attenzione.
La sezione ospedaliera del Sant’Anna, che oltre alla visita di classi, con dono di lavori dedicati ai piccoli degenti, accoglierà i laboratori di lettura delle insegnanti Marialivia Brunelli ed Elena Zeni. Per la Scuola Secondaria Boiardo, oltre all'Incontro con l'autore e al Concorso “Un libro per amico”, proseguiranno le attività in Archivio Storico Comunale a cura di Corinna Mezzetti e Angela Poli con coordinamento di Beatrice Morsiani, dedicate al progetto “Io Amo i Beni Culturali” dell'IBC - Regione Emilia Romagna.

Leggi e guarda
estense.com

telestense

La Nuova Ferrara

Sito E-R Scuola



SAGGIO DI PIANOFORTE ALLA BOIARDO

Nuovo appuntamento con il pianoforte alla Boiardo. Giovedì 27 marzo alle 17 nella sede di via Benvenuto Tisi suoneranno Nicholas Chieregatti, Lucia Bonora, Benedetta Ferrari, Micol Sacerdoti, Federica Finelli, Rita Mezzaro, Francesco Rivaroli, Virginia Ferrozzi, Eleonora Tartarini, Anastasia Mella, Giovanni Corelli, Samuel Bernacchia, Clara Canella, Chiara Tartari ed Elena Riberti. In programma brani didattici e due e quattro mani di autori tra cui Beyer, Norton, Trost, Clementi, Beethoven, Gillock, Mozart, Burgmueller e Ludovico Einaudi.

Leggi

- Carlino Ferrara

estense.com



L'ALDA COSTA NEL PIANO RENZI
- Carlino Ferrara

- La Nuova Ferrara



SCUOLA IN OSPEDALE IN ARRIVO UN LOGO NUOVO E TANTI QUADERNI DAI BAMBINI DELLA SCUOLA ELEMENTARE “MANZONI”

L'artista Marcello Carrà dona il logo della SIO

Una quarantina di bambini della “Quinta A” e “Quinta B” della scuola primaria statale “A. Manzoni” di Ferrara, accompagnati dalle insegnanti Leonarda Pivari e Cinzia Travagli, e dalla Dirigente Scolastica Stefania Musacci, faranno visita giovedì 13 marzo ai moderni e ampi spazi della Scuola in Ospedale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara a Cona, per donare ai bambini ricoverati una cinquantina di quaderni da loro decorati e personalizzati.
All'incontro sarà presente anche Marcello Carrà, artista noto a livello nazionale che ha ideato un'opera ispirata alla Scuola in Ospedale, e che verrà donata all'Azienda Ospedaliera sempre nella mattinata di giovedì. L'opera diventerà il logo della Scuola in Ospedale.
«Questo logo - spiega l'artista - nasce partendo dal simbolo stesso dell’Ospedale, con la croce rossa e il letto bianco, che viene tracciato dal piccolo alunno su una lavagna e diventa il segno “più” di una semplice somma. Il pigiama con i colori del cielo e le tinte pastellate della stanza sono una metafora del clima sereno che si noi vorremmo si respirasse in questi luoghi. Il logo sintetizza quindi sia l’attività scolastica sia quella di assistenza, che si svolgono all’interno dell’ospedale a servizio dei giovani degenti. Il bimbo è allegro, anche se deve affrontare un’ “operazione”, che è sia quella matematica alla lavagna, sia quella, ben più importante, che lo aspetta in una sala operatoria. E si spera che entrambe siano semplici e che il risultato sia corretto».

Purtroppo la Scuola in Ospedale è una realtà bellissima ma poco conosciuta. «Una delle belle cose dell' 'Italia che va' – spiega Marialivia Brunelli, docente di materie letterarie alla SIO (Scuola in Ospedale) –, da valorizzare maggiormente. Quando andiamo nelle stanze nei piccoli degenti a offrire questo importante servizio, spesso i genitori non ne sono a conoscenza».
Un servizio che va dal semplice ausilio nell'eseguire i compiti nel caso di degenze brevi, fino ad attivare veri e propri percorsi curriculari per le degenze più lunghe, che possono poi essere portati avanti dagli stessi docenti della scuola di provenienza dell'alunno ricoverato con l'attivazione del servizio domiciliare: in alcuni casi (se è prevista un'assenza superiore ai 30 giorni) possono essere gli stessi docenti di classe dell'alunno ad andare a casa sua per effettuare “lezioni a domicilio” parallele a quelle svolte in classe. Un servizio che è molto utile soprattutto nei casi oncoematologici dove l'immuno-depressione impedisce ai ragazzi di poter frequentare le lezioni in classe per tempi anche molto lunghi, evitando di 'perdere' l'anno scolastico.

L’Attività della SIO. La Scuola in Ospedale (SIO) è attiva dal 2001 a Ferrara presso il reparto di Pediatria dell'Ospedale S. Anna e presso la Medicina Riabilitativa "S. Giorgio". Dal 2012 l'istituzione assegnataria è l'Istituto Comprensivo Statale "Alda Costa" di Ferrara. All'interno della SIO operano due docenti: una di italiano, storia e geografia e l'altra di matematica e scienze. L'attività delle insegnanti si svolge prevalentemente tramite lezioni individuali ed assistenza nell'attività di studio; in caso di degenze lunghe avviene la "presa in carico" dell'alunno è in accordo con la scuola di provenienza. L'aula che accoglie la SIO nella sede di Cona è dotata di una lavagna multimediale interattiva, completa di web-cam, computer e stampante multifunzione. Questa dotazione facilita la didattica con gli studenti ricoverati e, in caso di degenze lunghe, li mette a contatto a distanza con la loro classe".
«Vorrei sottolineare – dice Elena Zeni - la nostra attività presso il Centro di Riabilitazione San Giorgio, dove quest'anno abbiamo già attivato percorsi scolastici per otto ragazzi che hanno subito traumi cranici a seguito di incidenti molto gravi. Molti di loro sono usciti dopo mesi dal coma, e vederli ora sui libri per affrontare addirittura un esame di maturità, è una cosa commuovente. Il loro coraggio e loro motivazione, unita a quella dei loro genitori, è un importante insegnamento di vita: dovremmo essere noi le insegnanti e invece spesso impariamo noi da loro». L'inserimento nel percorso scolastico della Scuola in Ospedale è spesso fondamentale per motivarli maggiormente ad affrontare il percorso riabilitativo. «Non dimenticherò mai la frase di una ragazza dell'ultimo anno del Liceo Classico che nell'incidente in moto che l'ha portata al coma ha perso il suo ragazzo”, mette in evidenza Marialivia Brunelli. Non è un caso che alla maturità abbia voluto fare un percorso a partire dalla scultura di Canova “Amore e Psiche”, simbolo dell'amore eterno. Ci ha detto: “Grazie a voi ho ritrovato la motivazione a vivere”. Per un insegnante non ci può essere gratificazione più grande».

comunicato stampa dell'Azienda Ospedaliero Universitaria

Guarda e leggi
TELESTENSE TG del 13 marzo

ferrara24ore

- Carlino Ferrara

- La Nuova Ferrara

estense.com

Sito Arcispedale Sant'Anna



QUINTO SAGGIO DI STRUMENTO MUSICALE NELLE PRIMARIE DI ISTITUTO

Quinto appuntamento con gli allievi dei corsi di strumento dell'Istituto Comprensivo Alda Costa. Mercoledì 5 marzo alle 17.30 tocca a quelli della Primaria Guarini. Nella sede di via Bellaria 25 suoneranno gli allievi di chitarra di Agostino Maiurano e quelli di pianoforte di Maria Luisa Langella: Govanni Cavallini, Francesco Sunseri, Giulia Canella, Claudia Perini, Giovanni Rosso, Eleonora Bertolucci, Margherita Garbuglia, Bianca Rizzi, Tommaso Guerrieri, Haroon Karamt, Luigi Trilli, Matteo Franceschini, Cristea Angelika Cordova, Clara Sanguettoli, Donatella Padovani, Matilde Alberti, Chiara Govoni, Caterina Bertolucci, Francesca Sani, Thomas Evangelista, Leonardo Finelli, Gregorio Trovato, Andrea Marzola, Matilde Maisto, Anna Fabbri, Marco Remelli, Beatrice Martinez, Valeria Potylyn, Margherita De Carli, Simona Tufa, Margherita Pivari e Teresa Pivari. In programma brani didattici di Paradiso, Agay e Bastien.

- Carlino Ferrara

- La Nuova Ferrara



QUARTO SAGGIO DI STRUMENTO MUSICALE NELLE PRIMARIE DI ISTITUTO

Quarto appuntamento, lunedì 3 marzo alle 18 nella sede della Scuola Manzoni di via Don Zanardi, con gli allievi di strumento delle primarie dell'ICS Alda Costa. I corsi di chitarra, flauto traverso, pianoforte e violino, tenuti dai docenti Agostino Maiurano, Giulio Arnofi, Maria Luisa Langella, Cristina Popa e Filippo Benvenuti, sono iniziati quest'anno con il supporto organizzativo della Cooperativa Il Germoglio, rivolgendosi a oltre centotrenta iscritti. Lunedì sarà la volta di Diletta Banzi, Eugenio Argazzi, Alice Chiaveri , Francesco Codecà, Lucia Santarelli, Paolo Zangara, Maria Voci, Eleonora Dotti, Giulia Venturoli, Madalina Gutu, Alessandro Nava, Nicolò Vitali, Francesca Pitrelli, Rodrigo Callegari, Emma Buzzoni, Francesca Malagù, Katerina Kollia, Claudio Marchetto, Marco Bonazzi, Alice Abramo, Giada Grazzi, Francesco Lazzarato, Gioia Previati, Lorenzo Padricelli e Mattia Forni, ad esguire brani solisti e di gruppo del repertorio didattico di base.

- Carlino Ferrara

- La Nuova Ferrara



UNA MOSTRA FOTOGRAFICA PER ALDA COSTA OTTANTA

Dopo l'allestimento di un'aula storica, l'organizzazione di ricerche d'archivio, di un laboratorio di calligrafia col pennino e di esercitazioni corali d'epoca, Alda Costa Ottanta - il progetto didattico e culturale per l'anniversario dell'inaugurazione della Scuola Elementare di via Previati - promuoverà alle Grotte del Boldini la mostra fotografica "80 anni di vita per la Scuola Umberto I - Alda Costa". L'inaugurazione è prevista sabato 1° marzo alle 11 e fino a giovedì 6 marzo l'esposizione sarà visitabile dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. La mostra, realizzata grazie al determinante contributo di Lions Club Ferrara Estense, si articola in tre sezioni: saranno presentati settanta pannelli fotografici sulla storia dell'edificio scolastico, con immagini in gran parte inedite appartenenti all'archivio della Scuola Alda Costa. La prima prenderà in considerazione il periodo in cui la "nuova scuola" fu progettata, eretta e frequentata per la prima volta dagli studenti, con fotografie storiche che riproducono ambienti dell'edificio scolastico e visite ufficiali dei rappresentanti istituzionali degli anni Trenta. La seconda sezione è dedicata alle classi, una per ogni decennio, a partire dagli anni Trenta, carrellata destinata a concludersi con una fotografia d'insieme degli alunni, simbolicamente scattata il 2 Ottobre 2013, in occasione dell'ottantesimo anniversario dall'inizio delle lezioni nella scuola appena costruita. Nell'ultima parte del percorso espositivo si potrà infine ammirare il panorama di Ferrara, visto dall'inusuale prospettiva della torre della scuola. La quarta ed ultima parte della mostra riproduce fotografie inedite di alcuni insegnanti storici tra cui Alda Costa, la maestra antifascista alla quale è intitolata la scuola, e Beniamino Biolcati, il poliedrico docente ricordato da moltissimi studenti che negli anni Sessanta hanno frequentato la scuola “Alda Costa”, come esperto fisarmonicista in occasione dei saggi scolastici.
Un pannello è dedicato anche ai testimoni che hanno raccontato come si viveva nella scuola negli anni Trenta e Quaranta. In esso sono riprodotte le loro fotografie di quando erano ancora piccoli, proprio nell’età in cui frequentavano lo storico edificio scolastico. Infine l’immagine giovanile di una maestra, nata nel 1924, che ha insegnato nella scuola Alda Costa negli anni Settanta.

Una mostra che vuole essere un'occasione culturale e didattica per ricostruire e documentare la storia di un luogo scolastico che dal 1933/1934 fino ai giorni nostri, pur con metodi e sistemi educativi molto diversi, ha insegnato a migliaia di bambini ferraresi l'arte di "scrivere, leggere e far di conto".

Le ricerche preliminari sono state condotte da Paola Chiorboli e Maria Bonora nell'Archivio Storico Comunale di Ferrara, alla Biblioteca Ariostea, presso l'Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara, l'Istituto di Storia Contemporanea e il Centro di Documentazione Storica - Centro Etnografico Ferrarese. Hanno collaborato Francesco Scafuri e Anna Maria Quarzi.

Uno spazio apposito sarà dedicato ai lavori realizzati dagli allievi della Scuola Secondaria Boiardo in collaborazione con il Liceo Dosso Dossi durante il laboratorio di scrittura con il pennino “Dalla scrittura al disegno”. Tutti gli interessati potranno integrare la visita alla mostra con quella dell'allestimento storico "Cattedra e banchi della Scuola di Ieri" nella sede dell'ICS Alda Costa in via Previati 31, di fronte alle Grotte del Boldini.

SITI ISTITUZIONALI:
REGIONE EMILIA ROMAGNA

IBC

COMUNE di FERRARA


Guarda e leggi
TELESTENSE TG del 22 febbraio

TELESTENSE TG del 1° marzo

FEDETAILS.NET

estense.com

- La Nuova Ferrara del 1° marzo

- La Nuova Ferrara del 2 marzo

- La Nuova Ferrara del 3 marzo

- La Nuova Ferrara del 4 marzo

- Carlino Ferrara



TERZO SAGGIO DI STRUMENTO MUSICALE NELLE PRIMARIE DI ISTITUTO

Terzo saggio degli allievi di strumento musicale delle Scuole primarie dell'Istituto Comprensivo Alda Costa: venerdì 28 febbraio alle 18 nella sede di via Previati 31 sarà la volta degli allievi pianisti di Cristina Popa e Filippo Benvenuti: Matteo Polmonari, Roberta Bonifissuto Nicolò Tommasini, Francesco Giovanninim Samuele Ghidoni, Mattia Forni Elena Bonora Verna, Federico Singarayj, Tommaso Rossi, Dario Marchetto, Francesco Balanzoni e Francesco Spadaro. Quelli di chitarra di Agostino Maiurano e Giulio Arnofi: Lucia Ferri, Giulia Mastropasqua, Arianna Guzzinati, Maria Francesca Mattia, Marco Gioachin, Agata Bandiera, Emilia Cipriano, Leo Garbellini, Luca Rinaldi, Costanza Romagnoli, Lilly Celletti, Vittorio Platon, Marta Vitali e Anita Macchioni.



PRIMO E SECONDO SAGGIO DI STRUMENTO MUSICALE NELLE PRIMARIE DI ISTITUTO

Appuntamento di metà anno scolastico, lunedì 24 febbraio alle 18 nella sede di via Don Zanardi della Primaria Manzoni, con il primo gruppo degli oltre centotrenta allievi dei corsi di strumento musicale nelle primarie dell'Istituto Comprensivo Alda Costa. I corsi, nati nello scorso ottobre, sono quattro (chitarra, flauto traverso, pianoforte e violino, con i docenti Giulio Arnofi, Agostino Maiurano, Cristina Popa, Maria Luisa Langella, Filippo Benevnuti) e tre le scuole dove vengono promossi con l'apporto organizzativo della Cooperativa il Germoglio: le Primarie Costa, Guarini e Alessandro Manzoni, sede del primo saggio. Un'esperienza nuova per gli Istituti Comprensivi della nostra città, salutata da notevole riscontro di iscritti, che sta introducendo alla musica pratica più di un quarto degli allievi delle primarie dell'intero ICS Alda Costa.
Il pomeriggio di lunedì vedrà in scena gli allievi di chitarra di Giulio Arnofi: Emma Gavioli, Chiara Zanella, Alice Lazzarato, Andrea Bolognesi, Federico Bignami, Gioele Manderioli, Tommaso Orti, Pablo Piattella, Alessandra Bruciapaglia, Sara De Biaggi, Alessia Tani, Martina Felisati, Giorgia Spinosa, Andrea Martinim Raffaella Benchea; quelli di pianoforte di Maria Luisa Langella: Asia Guercio, Camilla Bianchi, Veronica Cosua, Elena e Alice Piva; gli studenti di flauto traverso Angel Visentini, Luigi Forlani e Sara Zerbini. Martedì 25 febbraio, sempre alle 18 ma nella sede di via Previati 31, sarà la volta degli
Pagina aggiornata il 29-07-2015