Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alberto Manzi

Istituto

via Masi, 114 - S. Bartolomeo in Bosco (FE)
0532 722164 - 0532 725005
pec: feic808004@pec.istruzione.it-mail: feic808004@istruzione.it

Scuola

Primaria San Martino

Documentazione San Martino

San Martino e . . . . . .l'aquilone



San Martino e . . . . . .l'aquilone

La scuola di San Martino, ormai dal lontano 1993, dopo un corso d'aggiornamento sul tema dell'intercultura, ha assunto come punto centrale del proprio progetto educativo- didattico tale aspetto attraverso un progetto a carattere nazionale chiamato semplicemente Progetto Aquilone.
Il progetto è portato avanti da tutte le classi della scuola secondo una programmazione comune che vede un tema mediatore, da cui si organizzano momenti di lavoro in classe ed attività di plesso.
Un momento importante del percorso progettuale è l'arrivo da Florianopolis di due educatori carioca che stanno a scuola con noi per alcuni giorni

E qui le due infanzie quella italiana e quella brasiliana si avvicinano; è qui la magia dell'amicizia, dell'incontro e della solidarietà si toccano con mano; è qui che la comunicazione avviene superando le differenze linguistiche e culturali.
Se ripensiamo ai nostri anni di progetto tanti sono stati gli amici che sono passati per la nostra scuola.
Le prime educatrici ad attraversare l'oceano per volare a San Martino sono state Sandra e Goretti, una bianca ed una nera nera; con loro abbiamo fatto la prima telefonata in Brasile: che emozione!
Con Patricia e Dodò invece ci fu uno scambio di sapori e di profumi, ci insegnarono a preparare un dolce a base di cocco il manoel de bahia e noi preparammo tutti insieme il buon pane ferrarese
Con Eva ed Ana Marcia abbiamo ballato la Quadriglia e inventato il nostro inno Ti chiamo amico.
Con Patricia e Nizenì si canta di nuovo e si parla di compleanni; si prepara un dolce tipico.
Viene poi la volta di Celene e Patricia; conosciamo la festa junina con Ana e Bea quando indossiamo i costumi tipici e facciamo realmente festa.

Poi arrivarono Cida e Mari che ci hanno ricreato l'atmosfera del carnevale carioca ed infine Patricia e Joel con le loro storie, i sapori, i saperi e i profumi di quella terra così lontana geograficamente che ci hanno lasciato un grande Boi de Mamao.

Il lavoro è sempre pieno d'energia e di novità, il nostro fare scuola si qualifica e attraverso le parole dei bambini capiamo la forza e l'importanza del Progetto Aquilone.

Eccone alcune:


Il murales per noi significa
che l'amicizia tra l'Italia e
il Brasile non dipende dalla lontananza.
Nonostante l'oceano ci divida
ci sentiamo amici, perché ci siamo
scambiati i regali, le idee, i pensieri
ed anche gli insegnanti!

Il progetto Brasile
è per me il più bel ricordo
della scuola.

L'amicizia tra il Brasile e
l'Italia tiene duro
Bisogna sempre sperare,
mai arrendersi.
La speranza non ci deluderà.
Noi italiani e voi brasiliani
speriamo insieme e i nostri sogni si realizzeranno.


Gioia, gioia di vivere , di pensare e di amare.
Tutti i bambini hanno diritto di giocare





Pagine a cura di Francesca Cervellati e Silvia Pezzini


Pagina aggiornata il 22-05-2007