Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alda Costa

Istituto

via Previati, 31 - 44121 - Ferrara
0532 205756
feic810004@istruzione.it

VIVERE LA COSTITUZIONE

 

Progetto dell’ICS Alda Costa Ferrara in rete con Istituzione dei servizi Educativi e scolastici per il Comune di Ferrara, capofila

L’ICS Alda Costa, in rete con in rete con Istituzione dei servizi Educativi e scolastici per il Comune di Ferrara, capofila, con il progetto VIVERE LA COSTITUZIONE partecipa al percorso progettuale conCittadini, Assemblea legislativa Emilia Romagna Edizione 2015/16, rivolto alle Scuole, agli Enti Locali, alle associazioni e istituzioni del territorio emiliano-romagnolo, propone alle realtà giovanili organizzate e strutturate, nonchè agli adulti interessati, di aderire a forme di incontro e scambio con le Istituzioni locali e regionali:

http://www.assemblea.emr.it/cittadinanza/attivita-e-servizi/concittadini

L’Edizione 2015/16 di conCittadini Emilia Romagna registra l’adesione di 129 nuovi progetti, 270 scuole, oltre 30 centri di aggregazione giovanili, 130 enti locali e istituzioni, oltre 260 associazioni ed un totale di circa 30.000 ragazzi e 3.000 adulti.

VIVERE LA COSTITUZIONE

L’Istituzione dei servizi Educativi e scolastici per il Comune di Ferrara ha individuato il nostro Istituto per la presentazione in rete di un progetto regionale “conCittadini” sui temi della memoria, dell’educazione alla cittadinanza, della legalità, della valorizzazione del patrimonio culturale che rientrano pienamente nel Piano dell’offerta formativa ed in particolare nelle priorità individuate nel Piano di miglioramento per l’a.s 2015-16.

Nel progetto sono sintetizzate le numerose iniziative che in tale ambito i docenti già attivano nelle classi all’interno della progettazione disciplinare (progetto “Conoscere, Capire ed esercitare la Cittadinanza”, lezioni sulla Costituzione, Poster per la pace, conoscenza eventi Prima Guerra Mondiale, progetto inclusione, percorsi sulla giornata della memoria …) ; anche alcune UDA che i team docenti e i Consigli di Classe hanno impostato rientrano nelle tematiche di riferimento del progetto.

La collaborazione con il Comune di Ferrara e la Regione consente di sostenere, condividere e valorizzare le iniziative, promuovendone la loro diffusione sul sito del Comune di Ferrara e su quello ER Scuola.

Le attività ed iniziative svolte saranno documentate attraverso la produzione di materiali didattici, immagini, filmati, documenti, relazioni ma anche comunicati da diffondere alla stampa, giornalino della scuola, presentazioni in power point, depliant illustrativi delle esperienze anche attraverso apposite schede di documentazione appositamente progettate ed utilizzando il logo del progetto conCittadini.

Obiettivi che il progetto intende sviluppare:


Contenuti del percorso progettuale CONCITTADINI Assemblea Emilia Romagna

Fra le molte definizioni che possono definire conCittadini una rappresenta forse quella più consona, quella più prossima alla realtà, che fa di conCittadini stesso un’occasione.

conCittadini è, infatti, un’insieme di opportunità pensate ed offerte al fine di:

L’idea che sta alla base dello sviluppo di conCittadini trae origine dalla condivisione di piste di lavoro e dalla sperimentazione di percorsi gestiti nella continua relazione con il mondo scolastico e con le altre realtà istituzionali che qualificano il vivere di comunità sul territorio.

Questa filosofia ha consentito di modellare questo percorso in continua sintonia con le evoluzioni offerte e suggerite dalla relazione con i soggetti interessati, pur nella piena aderenza agli scopi e al ruolo che sono propri di un parlamento regionale.

La strada fin qui seguita ha, quindi, privilegiato una presenza dell’Assemblea sul territorio e un sostegno ai soggetti interessati ad una relazione con essa, che si è esercitato nella messa a disposizione di strumenti e di supporti di natura tecnica, in una modellizzazione dello scambio formulata sulla base delle esigenze e con la creazione di momenti concreti di incontro con i referenti politici e istituzionali.

Questo approccio ha consentito di consolidare la rete di relazioni e di ampliarne i confini anche attraverso la disponibilità ad accompagnare sui temi dell’educazione alla cittadinanza, le realtà di nuovo ingresso. In questo senso, l'edizione 2015-2016 viene arricchita dalla partecipazione, come partner promotori, dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna e dell'Università di Bologna, in particolare del Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DiPaSt) del Dipartimento di Scienze dell'educazione.

Inoltre, i temi di lavoro e le piste di ricerca individuati per quest'anno sono: Memoria, Diritti, Legalità, Patrimonio.



 

Pagina aggiornata il 05-01-2016