Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Giorgio Perlasca

Istituto

via Poletti, 65 - 44122 - Ferrara
0532 761984
feic81200q@pec.istruzione.it

Scuola

Secondaria di I Grado T. Bonati

L'arte sacra e profana a Ferrara. La scuola in movimento.

Nel corrente anno scolastico ha preso il via in modo ufficiale un progetto che le professoresse Teresa Calabrini (arte e immagine) e Fiorella Frascari (religione) portano avanti da anni.
Tale progetto si propone le seguenti finalità: avvicinare i ragazzi alla scoperta di alcuni monumenti storici, artistici, religiosi della nostra città con sguardo consapevole e attento sul patrimonio culturale che ci circonda. Scoprire nel simbolismo artistico e religioso stili di vita di uomini del passato, che hanno percorso un cammino legato alla storia, ma anche alla ricerca dell’assoluto;
conoscenza e valorizzazione del patrimonio artistico culturale del territorio riferito al periodo del Medioevo e Rinascimento con particolare approfondimento delle tematiche riferite alla simbologia religiosa (alla ricerca del divino) e laica; dell’affresco; dello sviluppo urbanistico e di alcuni elementi architettonici caratteristici del periodo esaminato.
Le classi coinvolte sono: 2 E, 2 F, 2 G.
Il progetto ha previsto lezioni preparatorie in classe nel mese di ottobre, un’uscita che si è svolta nel mese di novembre presso il Monastero di S. Antonio in Polesine, Museo di Schifanoia e laboratorio pratico presso Palazzina Marfisa d'Este,  lezioni di raccolta dei dati e verifiche svolti nei mesi di novembre-dicembre.
I ragazzi hanno preso contatto con patrimoni artistici, culturali e religiosi presenti nella nostra città ed hanno potuto realizzare praticamente un affresco, mettendo in gioco l'artista che c'è in ciascuno di loro.
Il progetto prevede un secondo momento nel mese di marzo con lezioni preparatorie in classe, un’uscita da svolgersi nel mese di aprile presso il Museo della Cattedrale e Cattedrale di Ferrara, con visita al coro ligneo, lezioni di raccolta dei dati e verifiche da svolgersi nel mese di maggio.
Attraverso tale attività i ragazzi potranno osservare e leggere in modo più approfondito il patrimonio artistico presente in città, conoscere il significato dei simboli incontrati e metterli in relazione ai valori delle società che li hanno prodotti; consolidare la conoscenza delle radici storico-culturali della propria città e territorio; promuovere e consolidare il rispetto del patrimonio storico-artistico-religioso.
Si tratta di un'attività esclusiva della nostra scuola che permette ai ragazzi di sviluppare l'eccellenza artistica e religiosa in collegamento con il nostro territorio.
E' inoltre un progetto a largo raggio, poichè ogni anno vengono coinvolte le classi seconde, quindi tutto l'Istituto ne beneficia.
Infine vengono mantenuti importanti rapporti con diverse istituzioni cittadine:Monache Benedettine del Monastero di S. Antonio in Polesine, Associazione culturale ARTE.NA presso il museo di Schifanoia e Palazzina Marfisa d'Este, Fondazione Zanotti presso il Museo della Cattedrale, Don Franco Rogato (Curia Arcivescovile di Ferrara).









 


 
Pagina aggiornata il 19-09-2016