Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alda Costa

Istituto

via Previati, 31 - 44121 - Ferrara
0532 205756
feic810004@istruzione.it

TI ASCOLTO

spazio di ascolto e consulenza per i genitori di origine straniera e per gli insegnanti delle scuole ferraresi

L’Ufficio Alunni Stranieri del Comune di Ferrara e l’I.C. “Cosmè Tura”, in collaborazione con l’I.C. “C. Govoni” e il Centro Bambini e Genitori “Elefante Blu”, a partire da questa settimana apre un nuovo spazio di ascolto e consulenza per i genitori di origine straniera e per gli insegnanti delle scuole ferraresi.

Finalità dell’iniziativa è dare seguito e sviluppare ulteriormente le attività di consulenza e ascolto già da tempo avviate dall’Ufficio comunale Alunni stranieri grazie al progetto “Ricongiungimenti familiari e inserimento scolastico” del Piano sociale per il benessere e la salute, dando vita ad un specifico spazio di ascolto ancor più vicino e, quindi, ancor più facilmente accessibile alle famiglie e agli insegnanti

TI ASCOLTO è appunto uno spazio di consulenza dedicato all’ascolto dei genitori stranieri in merito alle questioni relative al benessere dei loro figli, ai temi dell’educazione e della scuola, delle relazioni familiari e legami transgenerazionali in un mondo e in un contesto culturale spesso così distanti da quelli di origine.

Come riportato dal materiale informativo predisposto, oltre alle famiglie TI ASCOLTO si propone di offrire opportunità di confronto e consulenza anche agli insegnanti per affinare meglio insieme la comprensione di aspetti specifici e biografici connessi alla dimensione culturale e migratoria. Come sappiamo è per tutti complesso e faticoso “decentrarsi” per avvicinarsi meglio all’altro da noi e certamente un punto di mediazione e consulenza può essere di molta utilità.

Il progetto che vede al lavoro un gruppo composito di operatori comunali e insegnanti prevede che si acceda allo spazio di ascolto su appuntamento telefonando alla segreteria dell’I.C. Cosmè Tura e in questa fase sarà curato da Claudia Rossi, psicologa di formazione etnopsicologica e, laddove necessario e possibile, da Laura Lepore, antropologa di formazione etnopsichiatrica oltre che responsabile dell’Ufficio comunale Alunni Stranieri.

LEGGI

 

Pagina aggiornata il 29-03-2016