Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alda Costa

Istituto

via Previati, 31 - 44121 - Ferrara
0532 205756
feic810004@istruzione.it

ALI' E I 40 BABA'

Sabato 7 maggio alle 9.30 e alle 11 la Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea ospita un'esecuzione didattica di assoluto rilievo, quella di "Alì e i quaranta babà", narrazione con musiche ideate e scritte dalla compositrice e pianista udinese Giulia D'Andrea. L'iniziativa, promossa da Biblioteca Ariostea con il coordinamento di Angela Poli, nell'ambito del progetto lettura e musica ideato da Paola Chiorboli per l'Istituto Comprensivo Alda Costa, vedrà in scena come lettrice e pianista la stessa Giulia D'Andrea, protagonista di un rapporto di collaborazione didattica stimolato proprio dalla Biblioteca Ariostea Ragazzi, anche quest'anno arricchito da numerosi spunti bibliografici. Accanto a lei troveranno spazio il fisarmonicista Paolo Forte e Fuad Ahmadvand (santur e daf). In platea troveranno posto tanti piccoli spettatori, che, coinvolti negli interventi musicali previsti dalla drammaturgia di Giulia D'Andrea diventeranno cantanti attivi: sono gli allievi delle classi prime e seconde delle Scuole Costa e Manzoni dell'Istituto Comprensivo Alda Costa, preparate e accompagnate dalle insegnanti Michela Rossato, Paola Chiorboli, Vittoria Tiberini, Grazia Marchitiello, Gloria Callegarini, Roberta Raiteri, Daria Chiari, Stefania Ferroni, Maria Beatrice Baio e Cinzia Gessi. Anna Maria Laudicina - docente di musica nelle primarie dell'ICS Alda Costa - ha elaborato con ciascuna classe brani rap e cori parlati destinati a completare la drammaturgia aperta prevista e i canti didattici composti dall'autrice. Come anticipa il sottotitolo "... ovvero il Pirata di Mauthabàn", "Alì e i 40 babà", è la storia di un giovanissimo pirata che non ha nessuna voglia di seguire le orme di suo padre, che invece orgogliosissimo gli ha regalato una splendida sciabola per farne un pirata perfetto. In realtà il piccolo Alì ha un sogno segreto che tra profumi di spezie e di isole lontane, verrà svelato tra aromi di mandorle e marzapane. Sarà una storia vera, un sogno o ...? Un finale a sorpresa stupirà sicuramente lettori e spettatori. Giulia D'Andrea si è diplomata in pianoforte nel 1996 con il massimo dei voti al Conservatorio di Udine con la prof.ssa Anselmi e in Composizione nel 2003 con Daniele Zanettovich. Si è classificata in numerosiconcorsi pianistici e di composizione sia nazionali che internazionali e svolge un'intensa attività cameristica e solistica, anche per emittenti radiofoniche. Molto attiva nel campo della composizione, vanta numerose committenze di prestigio; si è inoltre dedicata all'insegnamento pianistico e musicale, creando una sua didattica personale, un'emulsione fra disciplina teorico-pratica, e spettacolo.

Pagina aggiornata il 01-05-2016