Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Giorgio Perlasca

Istituto

via Poletti, 65 - 44122 - Ferrara
0532 761984
feic81200q@pec.istruzione.it

Scuola

Primaria Tumiati

“Dona il cibo”

ALL'ISTITUTO PERLASCA TANTE PICCOLE MANI UNITE IN UN GIROTONDO DI SOLIDARIETÀ

Il 14 e il 21 dicembre 2015 alle scuole Pascoli e Tumiati il progetto “Dona il cibo”: una raccolta di alimenti per le famiglie bisognose della città, in collaborazione con il “Centro di Solidarietà - Carità” di Ferrara


 

«La fame oggi ha assunto le dimensioni di un vero “scandalo” che minaccia la vita e la dignità di tante persone – ha osservato Papa Francesco in udienza con il Banco Alimentare lo scorso 3 ottobre -. Tuttavia possiamo fare qualcosa di umile, che ha anche la forza di un miracolo».

Di fronte all’emergenza della fame, un gesto concreto di solidarietà: il progetto “Dona il cibo”, nell'ambito delle iniziative del “Centro di Solidarietà - Carità” di Ferrara, coinvolge da quattro anni gli alunni e il personale delle scuole primarie Pascoli e Tumiati.

Il progetto è diventato ormai un appuntamento atteso, una tappa significativa in preparazione al Natale: ciascuno porta a scuola una borsa della spesa con generi alimentari di prima necessità, destinati alle famiglie più bisognose di Ferrara.

Le grandi squadre delle due scuole primarie raccoglieranno gli alimenti a lunga conservazione: al Tumiati il 14 dicembre, al Pascoli il 21 dicembre, a partire dalle 10 del mattino. Il cibo verrà suddiviso in scatoloni di cartone, a seconda dei diversi generi; poi, verso le 12, i prodotti saranno caricati sul furgone blu del Centro di Solidarietà-Carità, per essere destinati a chi è più bisognoso.

Tante piccole mani all'opera, unite in un girotondo di solidarietà.

Anche per questo Natale il preside dell'Istituto Comprensivo “G. Perlasca” Stefano Gargioni e i docenti hanno accolto con entusiasmo il Progetto “Dona il cibo”, proposto dall'insegnante Emanuela Ferri.

I volontari del “Centro di Solidarietà - Carità” sono intervenuti a scuola prima della raccolta: due incontri formativi per preparare gli alunni alla giornata di condivisione, raccontando una storia dedicata al valore di un “pacco regalo”. Ad ognuno è stata consegnata quindi una busta della spesa, da riportare, piena, a scuola. Per comprendere a pieno il significato autentico del Natale: il dono. Un gesto gratuito, che non chiede nulla in cambio.

Con questo spirito i ragazzi – dai 6 ai 10 anni - partecipano alla “raccolta di alimenti”: una catena umana che coinvolge attivamente le nuove generazioni, per promuovere uno spirito di collaborazione e altruismo, attuando la cultura dell’incontro e della condivisione.

C'è una forte valenza educativa in un gesto semplice che rappresenta il segno di una partecipazione autentica: «Prima di tutto - ricorda Papa Francesco - possiamo educarci all’umanità».

Pagina aggiornata il 21-06-2016