Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Don L. Milani

Istituto

via Pacinotti, 48 - 44123 - Ferrara
0532 62214
feic807008@istruzione.it

Scuola

dell'Infanzia Quartesana

Programmazioni anni precedenti

Scuola Statale dell'Infanzia Quartesana

Anno Scolastico 2014/2015
“CUOCHI … SENZA FUOCHI!”

La programmazione del corrente anno scolastico verte sull’alimentazione, i cibi ed una sana nutrizione.
Spremuta d'arance
CLICCARE SULLA FOTO PER SCARICARE LA DOCUMENTAZIONE DELLE ESPERIENZE IN FORMATO PDF

PREMESSA
Il progetto che intendiamo svolgere durante questo anno scolastico verterà sul grande tema dell’educazione alla salute; esso ha una solida base soprattutto nell’età evolutiva sottoposta, oggi come non mai, ad un forte condizionamento da parte dei media attraverso la pubblicità che sui piccoli ha un potere persuasivo assai pericoloso.
Inoltre nell’età prescolare il bambino/a ha un atteggiamento critico nei confronti dei cibi, non è propenso ad assaggiarne di nuovi ed anzi, spesso, mostra diffidenza e rifiuto nei confronti di alimenti non conosciuti. Ma il cibo non è solo nutrizione, esso infatti riveste un’importanza culturale, affettiva ed economica nell’ambito sociale, cosicché la scuola dell’infanzia può promuovere la conoscenza degli alimenti, il corretto rapporto con il cibo che implica anche lo sviluppo del senso di responsabilità, il rispetto dell’ambiente, della cultura e delle tradizioni.
Il percorso metodologico nell’ottica della ludicità, motore principale dell’apprendimento, si propone di accompagnare i bambini alla scoperta del cibo, delle abitudini alimentari e dell’importanza di un’alimentazione sana.

ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO 
La programmazione è basata sull’apprendimento di una corretta alimentazione che conduce ad uno stile di vita sano e consapevole, al rispetto del proprio corpo, a non considerare il cibo una compensazione a carenze affettive, e si dipanerà in quattro itinerari:
  1. conoscenza degli alimenti
  2. esperienze sensoriali di manipolazione e, quando possibile, culinarie, letture di storie e giochi
  3. apprendimento delle regole dello stare a tavola
  4. distribuzione razionale dei pasti nell’arco della giornata

Finalità
Obiettivi generali
Obiettivi specifici di apprendimento

3 anni
4 /5 anni
 
Durante l’anno scolastico verranno utilizzate alcune storie e racconti:
“I due cuochi innamorati” (A. Marcigliano), “Le verdure non le voglio” (S. Sommariva), “Nonna vaniglia” (M. Alfaioli, “Nonna vaniglia nel paese dei canditi” (M. Alfaioli), “Mangerei volentieri un bambino” (S. Donnio), “Cucina spaziale” (G. Rodari); “Il labirinto della strega mangiatutto nonvogliocucinare” tratto dalla guida didattica “Castelli di carta” e altre storie che verranno selezionate durante l'anno scolastico.
 

Anno Scolastico 2013/2014
"I COLORI DEL MONDO"


La programmazione del corrente anno scolastico verte sui colori.

In ogni stagione seguiamo un diverso percorso che, partendo dal tema integratore, propone ai nostri bambini giochi in palestra, schede operative, racconti e letture.

Elaborati dei bambini

Il lavoro è diversificato a seconda dell’età e delle capacità cognitive dei bambini, in quanto l’abilità di imparare risulta dipendente dall’età cronologica solo a parità di conoscenze specifiche.

Alla fine dell’anno scolastico i genitori riceveranno un raccoglitore ad anelli contenente i lavori grafici e pittorici eseguiti dai propri figli e un CD che documenta il lavoro svolto nel corso dell'anno.


Progetti

- Il Progetto Biblioteca, inizialmente pensato come attività alternativa alla Religione Cattolica, è stato esteso a tutti i bambini con la modalità del prestito a casa.

Il Progetto Inglese, già sperimentato con successo negli anni passati, viene riproposto anche nel corrente anno scolastico ai bambini di cinque anni da un docente della scuola Primaria.

- Il Progetto Continuità, anch’esso rivolto ai bambini di 5 anni uscenti dalla Scuola Infanzia, si dirama in due sotto-progetti: uno esterno, svolto con la collaborazione della Scuola Primaria di Quartesana, ed uno interno.

Il progetto continuità esterno, dal titolo “La vita segreta dell’orto”, ha lo scopo di far superare ai bambini il timore di nuove situazioni, di insegnare loro a rapportarsi serenamente con persone diverse dal gruppo di appartenenza e ad assumere comportamenti differenti da quelli usuali.
I bambini realizzeranno insieme ai nuovi amici della Scuola Primaria attività comuni che renderanno particolarmente naturale e sereno il passaggio alla nuova Scuola, facilitato dalla condivisione dello stesso edificio.

Grazie al Progetto interno “Scopriamo un mondo di colori ... ricco di tante emozioni”, i bambini imparano a padroneggiare gli strumenti principali della futura Scuola (quaderni, matite, gomme e temperini) ed aumentano progressivamente le capacità attentive. Essi inoltre maturano la capacità di gestione e cura delle proprie cose.

Il Progetto Continuità intende favorire la formazione di un gruppo di bambini di età omogenea all’interno del quale ognuno sia riconosciuto e valorizzato nella sua individualità; s’intende inoltre creare un favorevole contesto di apprendimento e di sperimentazione di tutte le attività che possono favorire il possesso dei requisiti necessari per affrontare la Scuola Primaria.
 
Pagina aggiornata il 13-11-2016