Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alda Costa

Istituto

via Previati, 31 - 44121 - Ferrara
0532 205756
feic810004@istruzione.it

LA BOIARDO PREMIATA DA ITALIA NOSTRA

Venerdì 26 maggio è stata premiata a Roma alla sala IGEA dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana – Treccani, la classe III E della Scuola Secondaria Boiardo, vincitrice con la presentazione di un dossier e di un filmato, del Concorso Nazionale “Le Pietre e i Cittadini 2016-2017” indetto da Italia Nostra. La premiazione degli elaborati, alla presenza di un gruppo di allievi e dei docenti Lina Marchetti ed Erminia Sannini, ha documentato il percorso di ricerca-azione per la riqualificazione della darsena di San Paolo di Ferrara, realizzato per il Progetto Smart Dock: tattiche di riuso intelligente della Darsena San Paolo di Ferrara, promosso dall’APS Basso Profilo diretta da Leonardo Delmonte.
Fondamentale è risultato l’intervento del garden designer Manfredi Patitucci (nella foto assieme agli studenti Boiardo), che ha fornito ai ragazzi gli strumenti per osservare con “gli occhi della mente e del cuore” un’area da valorizzare e per cui proporre soluzioni di rigenerazione urbana. L’averne comprese le caratteristiche storiche, naturali, antropologiche, e averne riconosciuta l’intrinseca bellezza ha permesso a questi ragazzi di ripensare alla Darsena di San Paolo in un modo nuovo ed originale, dimostrando prima di tutto a loro stessi, come sia possibile trasformare le emozioni in idee da organizzare poi in progetti, capaci di migliorare la vita collettiva.

A questa cerimonia nazionale, è seguito un incontro pubblico promosso in Sala Arengo martedì 6 giugno dalla sezione locale di Italia Nostra, alla presenza del presidente architetto Andrea Malacarne, della dirigente scolastica, dei referenti del Consorzio Wunderkammer e dell’Assessore del Comune di Ferrara Roberta Fusari, ai quali, nella sala performativa di Palazzo Savonuzzi, gli studenti avevano già presentato il loro lavoro, ritenuto dagli esperti un ottimo esempio di rigenerazione urbana dal basso, particolarmente significativo perché espresso da giovanissimi cittadini desiderosi di migliorare la propria città.

Pagina aggiornata il 13-06-2017