Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Corrado Govoni

Istituto

Via Fortezza, 20 - 44121 Ferrara
0532 770444
FEIC81100X@istruzione.it

“Nessun Parli…: musica ed arte oltre la parola”.

Il 21 Novembre 2017 la Scuola Govoni ha aderito a “Nessun Parli…: musica ed arte oltre la parola”.

Questa iniziativa promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti (Cnapm) presieduto dall’ex Ministro Luigi Berlinguer, prevede di coinvolgere attivamente tutti gli alunni per  valorizzare la musica e le altre arti, anche nella loro declinazione digitale, come elementi centrali della pratica educativa nelle nostre scuole.

Tutti gli alunni, dalla prima elementare alla quinta si esibiranno con brani corali e strumentali, accompagnati da letture e riflessioni sulla musica e sull’arte.
Nel pomeriggio, alle ore 15.00 il concerto della pianista Rina Cellini concluderà la giornata. 

 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA     

 
ORE 9,30      Breve introduzione della giornata da parte del Dirigente Scolastico Anna Bazzanini  
 
CLASSI 1 A E 1 B  
Cos’è per noi la musica? Riflessioni dei bambini di prima elementare
 
DA FILASTROCCHE DI PAROLE di Daniela Cologgi, Paola Serafino:  DA CRESCERE CON IL FLAUTO DOLCE 1 di L. Perini e M. Scaccazocchi :  Brani al flauto con arrangiamento (Metallofoni, Strumentario Orff )
  
ORE 10.00
 
GLI alunni delle classi seconde e terze leggono alcune poesie e frasi sulla musica
 
CLASSI 2A e 2B  CLASSI 2A, 2B, 3A, 3B, 3C
DA CRESCERE CON IL FLAUTO DOLCE 1 di l. Perini e M. Scaccazocchi :  
BRANI CANTATI E MIMATI tratti da “ Alla fiera di Maganguè” di S.M.Pico Diaz -----------------INTERVALLO --------------------
 
SECONDA PARTE
 
ORE 11.30
                 Cristina Frazzoli al pianoforte
 
CLASSI 4A E 4B
 
 
 POMERIGGIO ORE 15

Concerto della pianista  RINA CELLINI
 

                              "A volte le parole non bastano.
                                E allora servono i colori.
                                E le forme. E le note.
                                E le emozioni."
                                                         A. Baricco

Pagina aggiornata il 20-11-2017