Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alberto Manzi - Attenzione!!! Questo Sito è aggiornato al 31 agosto 2017 / Nuovo sito aggiornato da consultare www.icmanzi-fe.gov.it

Istituto

via Masi, 114 - S. Bartolomeo in Bosco (FE)
0532 722164 - 0532 725005
pec: feic808004@pec.istruzione.it-mail: feic808004@istruzione.it

Curricoli disciplinari

CURRICOLO VERTICALE

 
“Nel rispetto e nella valorizzazione dell’autonomia delle istituzioni scolastiche, le Indicazioni costituiscono il quadro di riferimento per la progettazione curricolare affidata alle scuole. …
 
Ogni scuola predispone il curricolo all’interno del Piano dell’offerta formativa con riferimento al profilo dello studente al termine del primo ciclo di istruzione, ai traguardi per lo sviluppo delle competenze, agli obiettivi di apprendimento specifici per ogni disciplina.”
 
L’istituzione degli Istituti Comprensivi ha reso necessaria e fondante l’elaborazione di un curricolo verticale che dia al processo formativo degli alunni una unitarietà di metodi e finalità che abbracci la scuola dell’infanzia, la primaria e la secondaria di primo grado, pur nel rispetto delle caratteristiche peculiari delle tre tipologie di scuole.
“Negli anni dell’infanzia la scuola accoglie, promuove e arricchisce l’esperienza vissuta dei bambini in una prospettiva evolutiva, le attività educative offrono occasioni di crescita all’interno di un contesto educativo orientato al benessere, alle domande di senso e al graduale sviluppo di competenze riferibili alle diverse età, dai tre ai sei anni.
Nella scuola del primo ciclo la progettazione didattica, mentre continua a valorizzare le esperienze con approcci educativi attivi, è finalizzata a guidare i ragazzi lungo percorsi di conoscenza progressivamente orientati alle discipline e alla ricerca delle connessioni tra i diversi saperi”
 
 La definizione di obiettivi di apprendimento, di traguardi per lo sviluppo delle competenze, di indicatori di valutazione, di criteri per la certificazione delle competenze, comuni e condivisi, dà al percorso compiuto dagli alunni iscritti nell’Istituto dai tre ai quattordici anni, un’omogeneità che risulta estremamente proficua per la loro crescita personale e culturale. La scuola dell’infanzia e quella del primo ciclo, attraverso un percorso coerente ed unitario, condurranno dunque gli allievi al raggiungimento dei traguardi fissati nelle Indicazioni Nazionali del 2012, nell’ottica del riconoscimento del valore fondante, per i futuri cittadini, delle otto competenze chiave definite dal Parlamento Europeo e dal Consiglio dell’Unione nel 2006 e cioè nello specifico:
  1. Comunicazione nella madrelingua
  2. Comunicazione nelle lingue straniere
  3. Competenze di base in matematica, scienza e tecnologia
  4. Competenza digitale
  5. Imparare a imparare
  6. Competenze sociali e civiche
  7. Spirito di iniziativa e intraprendenza
  8. Consapevolezza ed espressione culturale
Tutto ciò troverà coerente conclusione nella certificazione delle competenze che avverrà al termine della scuola primaria e della secondaria di primo grado, infatti, secondo quanto contenuto nelle Indicazioni Nazionali:
“La scuola finalizza il curricolo alla maturazione delle competenze previste nel profilo dello studente al termine del primo ciclo, fondamentali per la crescita personale e per la partecipazione sociale, e che saranno oggetto di certificazione”


Scarica gli allegati 
1-introduzione-al-curricolo-d-istituto.pdf
2-curricolo-infanzia.pdf
3-comunicazione-nella-madrelingua.pdf
4-comunicazione-nelle-lingue-straniere.pdf
5-competenze-di-base-in-matematica.pdf
6-competenze-di-base-in-scienze-tecnologia-e-geografia.pdf
7-consapevolezza-culturale-identit-storica.pdf
8-consapevolezza-culturaleespressione-atistica-e-music.pdf
9-consapevolezza-culturaleespressione-corporea.pdf
10competenze-metacognitivemetodologicosociali.pdf
 
Pagina aggiornata il 06-07-2016