Comune di Ferrara

Istituto Comprensivo Alda Costa

Istituto

via Previati, 31 - 44121 - Ferrara
0532 205756
feic810004@istruzione.it

Progetto alla ricerca del libro perduto



Il nostro progetto nasce dall'esigenza di riordinare il patrimonio librario della biblioteca scolastica. Abbiamo così pensato di realizzare un catalogo librario informatizzato per la gestione del patrimonio bibliografico della scuola secondaria di I grado “M.M.Boiardo”, con lo scopo di renderlo fruibile e consultabile anche in rete da tutti gli studenti interni alla scuola. 

Il progetto prevede l’uso del software gestionale open source BiblioteQ per il trattamento catalografico dei documenti, secondo gli standard delle biblioteche del polo unificato ferrarese, e la gestione del prestito interno. 

Il database sarà gestito direttamente dagli studenti della scuola. Viene così creata nel nostro Istituto la figura dell'alunno-bibliotecario in grado di catalogare risorse bibliografiche, secondo lo standard definito dal progetto SBN, esperto nella gestione delle risorse digitali, dei cataloghi elettronici e, in genere, delle problematiche di gestione e di utilizzo della biblioteca.

Destinatari

Il progetto è stato pensato sia per sviluppare le competenze degli alunni che parteciperanno alle lezioni di materia alternativa, aderenti annualmente al progetto, sia per migliorare il servizio offerto da chi già si occupa e si occuperà, in futuro, della gestione della biblioteca; quindi coinvolge, di riflesso, l'intera comunità di studenti che fruiranno della biblioteca scolastica, nell'ottica di diffusione della cultura del libro e della lettura.

Finalità e obiettivi

Agli studenti coinvolti nel progetto, esso garantisce una formazione di base che prevede:

Ai destinatari diretti ed ai beneficiari indiretti del servizio, fornisce un punto di accesso facilitato per la ricerca dei libri di narrativa contenuti nella biblioteca della scuola, per la richiesta di un eventuale prestito.

Attività di progetto:

Il progetto è organizzato in step ad avanzamento progressivo, così riassumibili:

  1. creazione di un catalogo centralizzato, disponibile anche in formato cartaceo, per l'utenza della biblioteca

  2. creazione di un catalogo consultabile sul web che permetterà agli studenti di navigare, per genere di interesse, nella biblioteca scolastica anche da casa, dal proprio smartphone o da qualunque device connesso

  3. costituzione di un elenco con le matricole degli utenti per la gestione del prestito

  4. gestione del prestito interno

  5. gestione e pubblicità degli eventi di invito alla lettura promossi dalla biblioteca

Pagina aggiornata il 09-03-2021